Vaccino Antinfluenzale

Vaccinati per ridurre il rischio di contrarre l'influenza.

L'influenza non ha gli stessi sintomi del raffreddore comune, in quanto tra questi possiamo riscontrare: naso che cola, mal di gola, febbre, brividi e dolori muscolari. Le complicazioni connesse all'influenza possono variare e causare infezioni nasali, dell'orecchio, polmonite.

 

Se sei ancora scettico sul vaccino antinfluenzale, continua a leggere per capire perché ti dovresti vaccinare!

 

Perché vaccinarsi? 

Ci sono diversi motivi per cui sottoporsi alla somministrazione del vaccino antinfluenzale, tra cui:

  1. Diminuzione del rischio di contrarre l'influenza del 40% -60%.

  2. Puoi proteggere le persone intorno a te, specialmente anziani, bambini e persone affette da una patologia cronica e dunque più vulnerabili. E' nell'interesse di tutti che il maggior numero possibile di persone venga immunizzato per proteggere i soggetti più vulnerabili. Non si tratta solo di prendersi cura di se stessi, ma anche di prendersi cura dei propri cari e degli altri. 

  3. Poiché i virus si evolvono rapidamente, il vaccino somministrato l'anno scorso potrebbe non proteggervi dai nuovi ceppi influenzali. 

  4. La vaccinazione antinfluenzale può ridurre il rischio di ricovero in terapia intensiva del 26% e il rischio di morte da influenza del 31% rispetto a quelli che sono stati non vaccinati secondo il CDC.

  5. Sottoporsi al vaccino offre altri benefici sostanziali tra cui la diminuzione dell'uso di farmaci.

  6. Il vaccino antinfluenzale stagionale annuale è ancora il modo più efficace per proteggere se stessi e gli altri dall'influenza.

Come prenotare il vaccino antifluenzale presso FirstMed

1. Prenotare un appuntamento!

2. Recarsi in clinic

3. Effettuare il vaccino antinfluenzale

4. Aspettare 15 min

Perché vaccinarsi? 

Potresti chiederti: 'Il vaccino antinfluenzale è davvero necessario?' Ci sono molte ragioni per ottenere il tuo vaccino annuale, ma qui ci sono cinque importanti:

  1. Essere vaccinati può ridurre il rischio di contrarre l'influenza del 40%-60%. 

  2. Puoi proteggere le persone intorno a te, in particolare quelle che vivono con una condizione medica cronica e sono più vulnerabili a gravi malattie influenzali, come i bambini e gli anziani. Se sei un portatore, asintomatico o meno, potresti infettare chi ti circonda con l'influenza. Pertanto è nell'interesse di tutti che quante più persone possibile vengano immunizzate per proteggere i meno vulnerabili tra noi. Non si tratta solo di prendersi cura di se stessi, si tratta anche di prendersi cura dei propri cari e degli altri. 

  3. Ogni anno vengono rilasciati nuovi vaccini per stare al passo con i virus influenzali che si adattano rapidamente. Poiché i virus dell'influenza si evolvono così rapidamente, il vaccino dell'anno scorso potrebbe non proteggerti dai ceppi di quest'anno. Inoltre, i livelli di anticorpi iniziano a diminuire nel tempo, quindi la tua protezione non è così forte alla fine della stagione come lo era all'inizio, un altro motivo per fare un vaccino antinfluenzale ogni anno.

  4. La vaccinazione antinfluenzale può ridurre il rischio di ricovero in terapia intensiva del 26% e il rischio di morte per influenza del 31% rispetto a coloro che non erano vaccinati secondo il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie. È stato dimostrato che ottenere il vaccino offre altri vantaggi sostanziali, tra cui la riduzione delle malattie, l'uso di antibiotici, il tempo perso dal lavoro.

  5. Il vaccino annuale contro l'influenza stagionale è ancora il modo più efficace per proteggere te stesso e gli altri dall'influenza.

Image by CDC

Chi dovrebbe sottoporsi al vaccino antinfluenzale?

Le vaccinazioni antinfluenzali sono raccomandate per tutti i bambini dai 6 mesi di età. Questo è particolarmente importante per le persone ad alto rischio di complicazioni influenzali, tra cui:

  • Donne incinte

  • Persone anziane

  • Neonati e bambini piccoli

Le patologie croniche possono aumentare il rischio di complicanze, come:

  • Asma

  • Broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO)

  • Fibrosi cistica

  • Diabete

  • HIV/AIDS

  • Malattie renali o epatiche

  • Obesità

Quando dovrei fare il vaccino antinfluenzale?

Dovresti sottoporti al vaccino ogni anno entro la fine di ottobre e l'inizio di novembre per avere una copertura completa. 

Devo fare il vaccino antinfluenzale se mi sono già vaccinato contro il Covid-19?

I due vaccini non si sovrappongono. L'influenza ed il Covid-19 sono malattie diverse, quindi è necessario sottoporsi ad entrambi i vaccini per essere protetti.

Si possono somministrare contemporaneamente il vaccino antinfluenzale e quello per il Covid-19?

Sì, è possibile, ma devono essere fatti allo stesso tempo. Alcune persone possono essere preoccupate per i possibili effetti collaterali causati da ciascun virus; tuttavia, secondo il CDC, questi sono simili sia se le iniezioni vengono effettuate nel corso della stessa visita sia se vengono effettuate separatamente a distanza di alcuni mesi.

Dove mi posso vaccinare?

Puoi ottenere il vaccino antinfluenzale presso la sede di FirstMed a partire dal 5 ottobre. Se vuoi fissare un appuntamento, contattaci subito.

Get your flu vaccine V2.jpg

Prenota il tuo vaccino antinfluenzale!

Appuntamento di 15 minuti

€45